Paris Bouge. è tempo di muoversi: Promenade Plantée

Se state progettando una visita a Parigi in primavera, questa è una piccola chicca che spero aggiungiate al vostro plan. Tra le tante passeggiate che possiamo inventarci a Paris, se vogliamo consumare le suole delle scarpe e vogliamo far sgonfiare i piedini dopo le code ai musei, c’è la splendida Promenade Plantée!

wpid-img_20140611_154227.jpgSi tratta di un percorso di circa 4,5 km che inizia dietro all’Opera Bastille e finisce nel mezzo del Bois de Vincennes. La prima parte della passeggiata offre una bella vista sulla città, è infatti sopraelevato e segue una vecchia via ferroviaria. Nella parte inferiore, per i curiosi, sono stati allestiti degli atelier di arti e mestrieri, il Viaduc des Arts;  in quella superiore si può invece curiosare tra le numerose piante esotiche e non che fioriscono con i primi raggi di sole.

Il percorso continua fino ad un tunnel umido che introduce in un bosco cittadino incastonato tra i palazzi. Un momento di passaggio dall’altezza alla profondità. L’atmosfera è intensa: si accede ad un mondo lento, verde, odoroso di terra. La città sembra alle spalle e solo guardando verso l’alto ci si accorge invece che si è stati inghiottiti nelle sue cavità.

Verso la fine si riemerge e lentamente si riaprono gli spazi: siamo alle porte del Bois de Vincennes, è giunto il momento di perdersi!

Per trovarla: stazione metro Bastille (linee 1, 5 e 8). Dall’Opera Garnier, prendete Avenue Daumesnil e dopo qualche decina di metri vedrete gli atelier del Viaduc des Arts. Scegliete voi uno dei punti di accesso per salire: buon cammino!

 

Annunci